News

  • Home
  • /
  • Dettaglio News

Massimo Di Giacinto vicino gli operatori della sanità ed ai volontari

news-details-img

“In questi giorni il mio pensiero, oltre che a coloro che stanno combattendo la battaglia contro il Covid-19, va a tutto il personale sanitario: medici, infermieri, operatori socio-assistenziali, personale amministrativo. Un grazie va anche ai volontari che si stanno prodigando per le persone bisognose”. Il candidato sindaco di Follonica Massimo Di Giacinto, in questo periodo di limitati spostamenti, dal suo diario social riflette sulla grande battaglia contro il Coronavirus che si sta combattendo anche in provincia di Grosseto, grazie all'impegno del personale sanitario. “In questi giorni- afferma Di Giacinto- per loro non c'è orario, sono in prima linea per garantire e tutelare la nostra salute, per assistere i malati, fronteggiando le preoccupazioni dovute agli alti rischi che stanno correndo, ad un sistema che sta combattendo una vera e propria guerra contro un nemico che non si vede e che rischia di farlo collassare, lamentando la mancanza di dispositivi di protezione individuale, come mascherine, guanti, camici monouso, ma non per questo cedono di un passo. Credo che i nostri operatori sanitari siano i grandi eroi di questi giorni, da paragonare ai Vigili del Fuoco nei difficili momenti di alcune estati fa nell'affrontare devastanti incendi, delle forze dell'ordine che mettono a segno colpi contro la criminalità. A loro ci affidiamo, sapendo che la loro forza e la loro tenacia sono la nostra ancora di salvezza”. Massimo Di Giacinto ci tiene a dare il suo sostegno a medici, infermieri, operatori socio-assistenziali e personale amministrativo della Asl, ma vuole soprattutto che il loro lavoro non venga dimenticato. “Sono certo – dice con convinzione- che tra qualche settimana supereremo questo brutto momento, che torneremo alla vita di tutti i giorni, a stringerci la mano, ad abbracciarci, a poterci scambiare un bacio affettuoso. Sarà in quel momento che dovremo pensare ancora di più a loro, ai nostri eroi, che lontano dalla luce dei riflettori hanno combattuto una guerra per tutti noi. Questi eroi possono essere i nostri vicini, i nostri amici, i nostri ex compagni di scuola, i nostri familiari o anche persone a noi sconosciute. Ogni volta che li incontreremo sono però sicuro che basterà uno sguardo per poter dire loro grazie e trasmettere loro tutta la nostra riconoscenza”. Un ultimo appello Massimo Di Giacinto lo rivolge ai cittadini. “Seguite le indicazioni del personale sanitario- afferma il candidato- limitate gli spostamenti, farete così in modo che i contagi si riducano al massimo. Più saremo ligi alle regole, prima questo incubo chiamato Coronavirus finirà”.